Visite senologiche gratuite per la Giornata Nazionale della Salute della Donnaa R

Scritto da Gabriella Ressa  •  20 Aprile 2016   •  articolo completo

In occasione della Giornata Nazionale della Salute della Donna, fissata dal Ministero della Salute, la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Taranto e la Fondazione Cittadella della Carità hanno aderito alla campagna nazionale, offrendo gratuitamente visite senologiche nei giorni di giovedì 21 e venerdì 22 aprile 2016.

Si tratta di un momento di prevenzione fondamentale per la salute della donna, tenuto conto che la percentuale di guarigione dal cancro è direttamente proporzionale alla frequenza con cui la paziente si sottopone alle prescritte visite periodiche ed esami strumentali.

 

Le visite saranno effettuate dal dr. Nicola Ciaccia, radiologo senologo e dal dr. Aldo Capozza, chirurgo senologo presso il Poliambulatorio della Cittadella della carità, in Piazzale mons. G. Motolese, 1 , Q.re Paolo VI, Taranto.

 

Le prenotazioni si possono effettuare chiamando il numero 3404972153, dalle ore 16.00 alle ore 18.00 nelle giornate di mercoledì 20 e giovedì 21 aprile. Non potendo soddisfare tutte le eventuali richieste, si procederà per prenotazione in ordine di chiamata .

 

Via Crucis presso la RSA "L'Ulivo"a R

Scritto da Gabriella Ressa  •  11 Marzo 2016   •  articolo completo

Nel tempo di Quaresima, dedicato alla purificazione del cuore e ad una rinnovata conversione, la Cittadella della Carità ha ospitato, venerdì 11 marzo 2016, la Via Crucis della Confraternita della SS. Addolorata e San Domenico.

La Via Crucis è un rito della Chiesa Cattolica con cui si ricostruisce e commemora il percorso doloroso di Cristo che si avvia alla crocifissione sul Golgota. La celebrazione della Via Crucis è molto comune nei venerdì di Quaresima, ed è spesso accompagnata da canti e preghiere.

Per la prima volta all’interno del Padiglione L’Ulivo alcuni confratelli, vestiti in abito di rito, ed alcune consorelle hanno guidato la Via Crucis che ha rappresentato per tutti, sia per i pazienti che per il personale, un momento di preghiera e di riflessione.

Le preghiere, le letture, i canti sono stati particolarmente apprezzati dagli ospiti della struttura, che si sono uniti in preghiera con i Confratelli e le Consorelle e con parte del personale.

Presenti il cappellano della Cittadella don Domenico Liuzzi, che ha impartito la benedizione finale, e la Superiora della Comunità delle Suore Missionarie del Sacro Costato della Cittadella, Suor Delia Pardo.

Foto complete

 

Il tuo 5 x 1000 alla Fondazione

CITTADELLA DELLA CARITA' la R

Scritto da Fondazione  •  06 Maggio 2015   • 

 

Il tuo 5x1000 alla

Fondazione Cittadella della Carità

A te non costa nulla, per noi vuol dire tanto
 
Nel tuo 730/UNICO inserisci il codice fiscale
90014210737
nello spazio dedicato a
“Fondazione riconosciute che operano nei settori di cui all'Art.10 C.1 Lett. A, del D.LGS. n. 460 del 1997”

Segue ...

 

 

Fondazione Cittadella della Carità

Scritto da Fondazione  •  13 Aprile 2015   • 

 

A seguito della consegna della Fondazione alla Diocesi di Taranto da parte dell’Associazione Monte Tabor di Milano, il cammino della struttura continua, valorizzando l’eredità di Mons. Guglielmo Motolese, sotto l’alta guida di S.E. Rev.ma Mons. Filippo Santoro Arcivescovo di Taranto.

Al vertice del CdA della Cittadella sono stati nominati Mons. Franco Semeraro e Mons. Emanuele Tagliente, rispettivamente nella funzione di Presidente e Vice Presidente della Fondazione Cittadella della Carità.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione ha come scopo precipuo quello di persegue la Mission del Fondatore nel solco della carità.

 

Cinque Borse di studio per ricordare

Mons.Guglielmo Motolese la R

Scritto da Gabriella Ressa  •  29 Luglio 2014   • 

La Fondazione San Raffaele Cittadella della Carità eroga, per il sesto anno consecutivo, n. 5 borse di studio della cifra totale di 4.000 euro per l’anno 2014/15 a:

• n. 2 studenti frequentante la classe quarta e quinta della Scuola Secondaria Superiore

• n. 1 studente frequentante il Seminario Diocesano Poggio Galeso

• n. 1 studente frequentante l’Istituto di Scienze Religiose Romano Guardini o la LUMSA di Taranto

• n. 1 studente frequentante frequentante il Centro di Formazione professionale “Mons. G.Motolese” di Malindi, Kenya, Africa.

La finalità delle borse di studio è quella di mantenere vivo il ricordo di Mons. Guglielmo Motolese, Arcivescovo di Taranto e Fondatore della Fondazione San Raffaele Cittadella della Carità.

La traccia del corrente anno, scelta dall’Arcivescovo mons. Filippo Santoro, di concerto con il CDA della Cittadella della Carità, verte su: "Taranto città di frontiera, città di accoglienza; San Cataldo patrono dei forestieri".

Segue ...

 

 

La Madonna di Loreto visita la Cittadella della Carità

Scritto da Gabriella Ressa  •  10 Febbraio 2014   • 

Fede e commozione hanno caratterizzato la visita della Madonna di Loreto alla città di Taranto nei giorni scorsi.

Allocata nella Parrocchia dello Spirito Santo, il simulacro della Madonna, realizzato in legno (ebano, da qui l’usanza popolare di definirla la Madonna nera), ha visitato la SVTAM, gli Ospedali, la Casa Circondariale.

E’ stata accolta da fedeli provenienti non solo da tutta la città, ma anche dalle altre Province della regione. Domani la Madonna tornerà nel Santuario a lei dedicato, che accoglie i resti delle tre mura della Santa casa di Nazaret.

E proprio domani, martedì 11 febbraio 2014, giorno in cui la Chiesa ricorda la prima apparizione della Madonna a Bernadette a Lourdes, nel quale si celebra la Giornata Mondiale del Malato, alle 11.30, prima di lasciare Taranto, visiterà la Cittadella della Carità, che da 25 anni realizza la sua testimonianza cristiana attraverso lo svolgimento di attività assistenziali in campo sanitario e sociale, cercando, con umiltà, di applicare lo spirito del suo Fondatore mons. Guglielmo Motolese.

La Madonna, accompagnata da don Martino Mastrovito, si affaccerà nei Padiglioni della struttura. A lei l’arcivescovo mons. Santoro ha affidato le preghiere, le speranze, le sofferenze del territorio. “Che questo possa essere un anno di speranza e di rinascita per la nostra città, per la nostra Puglia e per la nostra Italia. Chiediamo alla Madonna che questa attesa trovi una risposta vera da parte delle autorità e delle Istituzioni, che ci siano unità e pacificazione e che sia data una risposta concreta alle sofferenze e ai bisogni del popolo”.

Guarda le foto ...