Lun - Dom 07.00 - 20.00 cittadella@cittadelladellacarita.it
099 473 21 11
Centralino
099 473 23 00
FAX
Taranto (Paolo VI)
Come raggiungerci
DONA ORA CUP

CUP

Lunedì - Venerdì7:30 - 18:30
a: 099/4732214 per il S.S.N.
a: 099/4732213 per visite private
poliambulatori@cittadelladellacarita.it

Per le prenotazioni:

S.S.N.: dalle 9.00 alle 12.30 (099/4732214)
Visite private: dalle 9.00 alle 17.30 (099/4732213)
Assicurazioni: dalle 9.00 alle 13.00 (099/4732213)

Un successo la Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica della LILT a Taranto

Home > Area Stampa e News > Un successo la Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica della LILT a Taranto

La Cittadella in prima fila con la LILT

Sana alimentazione, sport e buone pratiche di prevenzione sono i capisaldi della XXI edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, promossa in tutta Italia dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. In terra ionica la campagna è stata rilanciata dall’Associazione Provinciale di Taranto della Lilt, dando  in omaggio una bottiglia di olio extra vergine di oliva 100% italiano a chiunque abbia  deciso di diventare socio proprio durante questa  Settimana.

 Ambasciatore della Settimana è anche quest’anno l’olio evo, simbolo di un’alimentazione gustosa e salutista.

«La Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica - conferma il presidente nazionale della Lilt, prof. Francesco Schittulli - “parla” prevalentemente di prevenzione a tavola, sensibilizzando a una corretta alimentazione che trova, in particolare e soprattutto, nella dieta mediterranea la sua espressione più completa per contrastare l’insorgenza del 35% di tumori causati proprio dalle cattive abitudini alimentari».

La presidente della LILT Taranto Perla Suma comunica che  La Lilt,  che ha da poco  sede presso la Fondazione Cittadella della Carità, continua ( sino ad esaurimento scorte)  ad omaggiare con una bottiglia di olio extravergine di oliva chiunque si associ alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Per associarsi  basta contattare il numero 328.1752630.

Le nostre interviste